Skip to content

Patate al latte e formaggio gratinate

13 maggio 2011

Ieri sera avevo voglia di latte e patate e così ho preparato un classico della mia cucina, uno sformato assolutamente antisalutista e vagamente ispirato al Gratin dauphinois.

Rispetto al famoso piatto vegetariano della cucina francese,  la mia versione è un po’ più rapida (non necessita della doppia cottura delle patate) e più corposa per via della grossa quantità di formaggio filante.

,

Patate gratinate al latte e formaggio

 Data la portata calorica e la capacità di saziare io lo considero un piatto unico, da accompagnare solo con un antipasto leggero o un buon dolce. Ma se lo servite in modiche quantità è perfetto anche come contorno per un secondo leggero o come antipasto per stuzzicare l’appetito.

Le dosi non so dirvele con precisione, perché le preparo sempre ad occhio, per cui vi dirò solo gli ingredienti e poi regolatevi in base alla quantità di patate che utilizzerete.

Ingredienti: Patate, latte, panna liquida (meglio quella fresca), aglio, burro, noce moscata, grana grattugiato, proveletta o emmental (quello che avete in casa o vi piace di più) grattugiato o a fettine sottili, pepe.

Procedimento:  Sbucciate la patate e poi tagliatele a fettine sottili aiutandovi con una mandolina.

In un pentolino fate riscaldare un po’ di latte insieme ad uno spicchio d’aglio, una spolverata di noce moscata e un po’ di sale. Appena arriva a bollore spegnete e aggiungete la panna (le proporzioni di latte e panna sono le stesse, per cui aggiungete tanta panna quando latte) e fate scaldare ancora un poco senza però far bollire.

Preparate quindi una teglia rotonda dai bordi alti, foderatela di carta da forno e poi imburratela per bene (bordi compresi). Iniziate quindi a porre sul fondo uno strato di patate disponendole in modo che non si sovrappongano.

Spolveratele quindi con uno dei due tipi formaggio e poi ricoprite con uno strato del composto di latte e panna. Continuate ad alternare strati di patate e di formaggio (altenando i due tipi) e latte fin quando la teglia non sarà piena.

Spolverate infine con un’ultima manciata di formaggio che in cottura formerà quella bella crosticina tipica.

Cuocete in forno per almeno un’ora (o meglio fin quando l’acquetta di cottura che le patate rilasceranno non si sarà asciugata) alzando la temperatura nell’ultimo quarto d’ora in modo da far gratinare per bene le patate.

Buon appetito!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: